Concerto per pianoforte a Castel Velturno

Zhang Yuanxi, giovane pianista cinese specializzando al conservatorio di Bolzano, suonerà il fortepiano storico di Castel Velturno. In programma Bach, Beethoven e Liszt.

L'antico fortepiano di Castel Velturno Foto Oskar Verant

Un antico fortepiano – strumento predecessore del pianoforte – custodito nelle suggestive sale rinascimentali di Castel Velturno: lo suonerà martedì 20 settembre, alle ore 20, il pianista cinese Zhang Yuanxi, specializzando del Conservatorio “Monteverdi” di Bolzano.

Il giovane artista interpreterà i Rondo op. 51 e 52 e la Sonata op. 110 di Beethoven, il Concerto italiano BWV 971 di Bach e il pezzo per piano solo “St François de Paule marchant sur les flots” di Liszt. L’ingresso è libero.

L’appuntamento, correlato al Piano festival Bolzano Bozen, è il primo di una serie che vedrà studentesse e studenti del conservatorio di Bolzano suonare nei Musei provinciali.

Castel Velturno è un palazzo rinascimentale del XVI secolo che fino a inizio ‘800 fu residenza estiva dei principi vescovi di Bressanone. Conserva preziosi arredi d’epoca e una collezione di opere d’arte risalenti ai secoli XV–XX.

news-u-aktionen_it