Museion - Museo d'arte moderna e contemporanea

Museion - Museo d'arte moderna e contemporanea

Piazza Piero Siena, 1, Bolzano
Tel.: +39 0471 223411, +39 0471 223413
Fax: +39 0471 223412
info@museion.it
www.museion.it

mar–dom h 10–18
gio h 10–22, entrata gratuita dopo le ore 18
24, 31 dic h 10–15
chiuso 25 dic, 1o gen

Prezzi d'ingresso

  • € 7,00 adulti
  • € 3,50 ridotto (studenti, over 60, Museumscard,Tourist Card, FAI)
  • € 2,00 a testa per visita guidata giovani delle scuole medie e superiori, gratuito per gli insegnanti accompagnatori
  • € 2,00 a testa per visita guidata studenti della Libera Università di Bolzano
  • € 60,00 visita guidata 60 minuti per adulti (su prenotazione, max. 25 partecipanti)
  • € 80,00 workshop 90 minuti per adulti (su prenotazione, min. 6 – max. 15 partecipanti) 

Ingresso gratuito

  • bambini e giovani fino a 18 anni
  • Studenti della Facoltà di Design e Arti Bolzano
  • Amici di Museion, ICOM, MuseumMobilcard
  • scuole elementari e dell'infanzia e insegnanti accompagnatori

 

Mappa interattiva

Ottieni indicazioni stradali:

Impossibile calcolare indicazioni stradali.

Mobilcard offerte didattiche per scuole Museumsshop museo per famiglie Accessibile ai disabili offerta gastronomica

Museion dispone di oltre 4.500 opere di arte moderna e contemporanea che vengono esposte con regolarità in mostre tematiche specifiche. Museion organizza inoltre mostre temporanee di noti artisti contemporanei internazionali. Durante i mesi estivi la facciata dell’edificio museale viene utilizzata per una serie di proiezioni di arte audio-visiva. Ogni giovedì sera viene offerta una visita guidata gratuita, seguita da vari eventi mirati ad avvicinare il pubblico all’arte contemporanea. Museion offre inoltre diverse attività didattiche per bambini e famiglie.

Galleria fotografica

  • Museion - Museo d'arte moderna e contemporanea - Foto Corrent
  • Museion - Museo d'arte moderna e contemporanea
  • Museion - Museo d'arte moderna e contemporanea
  • Museion - Museo d'arte moderna e contemporanea - Foto Corrent
Nicolò Degiorgis: Lo sceriffo e la moschea itinerante

Bolzano, Museion

Nicolò Degiorgis - Lo sceriffo e la moschea itinerante

23.05.2017 - 10.09.2017

Il terzo libro d'artista in vista della mostra Hämatli & Patriae

Continua >

Photo: Archiv / archive Květoslava Fulierová: Július Koller P.F. 1981, 1980 Xerox auf Papier / xerox on paper, 11,8 x 16,8 cm

Bolzano, Museion

Július Koller

20.05.2017 - 27.08.2017

One Man Anti Show

Continua >

Ludwig Thalheimer: I richiedenti asilo Ashik, Lucman e Nazir del Bangladesh con contadini altoatesini durante una pausa di lavoro nei meleti a Riva di Sotto presso Bolzano. 2016

Bolzano, Cubo Garutti - Piccolo Museion

Paradise Lost

16.05.2017 - 17.07.2017

Il progetto fotografico di Ludwig Thalheimer al Cubo Garutti - piccolo Museion.

Continua >

Graw Böckler

Bolzano, Casa Museion

Aufbruch

01.04.2017 - 11.08.2017

La rivista di società e cultura 39Null cura la mostra Aufbruch alla casa Atelier di Museion. All'inaugurazione si esibirà Molly Nilsson.

Continua >

Ulrike OttingerCourtesy Sammlung Goetz, München.: Ulrike Ottinger, Die Kalinka Sisters, 1988, C-Print, 70 x 100 cm.

Bolzano, Museion

Il ritratto tra alienazione e partecipazione

23.03.2017 - 17.09.2017

Quattro posizioni fotografiche dalla Sammlung Goetz.

Continua >

Courtesy of the artist: Ziyah Gafić , Bijele Vode, Srebrenica  Eastern Bosnia, 2016 dalla serie Heardland

Bolzano, Cubo Garutti - Piccolo Museion

Cubo Garutti: Paradise Lost

16.01.2017 - 17.07.2017

Diego Artioli, Ziyah Gafic, Ludwig Thalheimer - Tre artisti in confronto con il territorio.

Continua >

Courtesy carlier | gebauer: Santu Mofokeng, Ishmael: Eyes Wide Shut - Motouleng Cave, Clarens, 2004 Collezione Museion.

Bolzano, Museion

La forza della fotografia

26.11.2016 - 17.09.2017

Opere dalla Collezione Museion

Continua >

Bolzano, Museion

Ws explora 4 - An inside story

10.06.2017 - 10.06.2017

Tecniche di storytelling per la narrazione di idee d'impresa e progetti creativi

Continua >

Contadini che arano

Contadini che arano

Questo dipinto (1950, olio su tela) di Hans Weber-Tyrol presenta due contadini intenti ad arare una parte di campo - di colore marrone - sotto ad un cielo nuvoloso. Il contadino sulla sinistra, che indossa il tipico grembiule blu, tiene alla briglie un cavallo da tiro, mentre il secondo conduce i buoi. In primo piano, sulla sinista un prato verde chiaro ed un cespuglio verde scuro.