La Grande Guerra nei musei

Una rassegna delle principali mostre organizzate dai musei della provincia di Bolzano in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, nell'ottica di un lavoro di promozione della pace.

LA GUERRA SUI MURI


Manifesto italiano sui prestiti di guerra Collezione Erik Eybl Vienna9/11/2015 - 9/1/2016
Museo Mercantile, Bolzano

Manifesti di noti cartellonisti italiani e austriaci realizzati tra il 1914 e il 1920, constestualmente alla Grande Guerra, provenienti dall'ampia raccolta del collezionista viennese Erik Eybl e il loro utilizzo nella propaganda. Vai


SCHEGGE DI GRANATA


Un'immagine della Prima Guerra Mondiale14/10/2015 - 1/11/2016
Castel Velthurns, Velturno

Il Museo locale di Velturno allestisce nell'adiacente Castel Velthurns una selezione di documenti postali e filatelici della Prima Guerra Mondiale provenienti dalla collezione di Sebastian Felderer. Previste visite guidate col collezionista. Vai




1914-1918. OLTRE OGNI CONFINE. I LADINI RACCONTANO LA LORO STORIA


La Grande Guerra sulle Dolomiti18/7/2015 - 26/6/2016
Museum Ladin Ćiastel de Tor, S. Martino in Badia

Il tema di questa mostra è il confine nei suoi vari aspetti (geografico, culturale, identitario, ecc.), con riferimento in particolare alle valli ladine dislocate intorno al massiccio del Sella: dopo il conflitto, niente sarà più come prima. Lettere, diari, fotografie e testimonianze raccolte negli anni '80 illustrano bene i meccanismi di quella guerra. Vai


TONI KIRCHMAYR E LA PRIMA GUERRA MONDIALE


Toni Kirchmayr, Soldati in battaglia4/8/2015 - 31/10/2015
Museo Diocesano Palazzo Vescovile, Bressanone

In mostra opere di Toni Kirchmayr (Schwaz, 1887–1965) dalle collezioni del Museo Diocesano. L'artista creò il monumentale trittico (2 x 5 m) per la cappella imperiale di Lavarone e dipinse una serie di monumenti ai caduti. Vai


MASI SENZA UOMINI. LA QUOTIDIANITÀ DELLE DONNE NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE


Quattro donne in abbigliamento domenicale con tiro di buoi, Cadipietra in Valle Aurina, 1917 ca. Foto: Hans Rieder23/5/2015 - 31/10/2015
Museo provinciale degli usi e costumi, Teodone/Brunico

Negli anni tra il 1914 e il 1918 nei masi contadini del Tirolo molte donne si trovavano abbandonate a sé stesse. Sulla scorta di fotografie, lettere, articoli di giornale, ricordi, interviste, ecc., questa mostra disegna un quadro della vita quotidiana di allora e contribuisce a elaborare un tema finora poco studiato. Vai


TURISMO & GUERRA


L'allestimento della mostra con le casette stilizzate Foto Andreas Marini1/4/2015 - 15/11/2015
27/11 - 20/12 ogni ven, sab e dom + 7-8/12

Touriseum, Merano

Apparentemente inconciliabili, turismo e guerra furono profondamente legati tra loro. La catastrofe bellica portò anche importanti novità di cui, più tardi, approfittò la branca turistica. L'esposizione approfondisce questo rapporto. Vai


UOMINI E DESTINI. LA RUSSIA NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE


Dettaglio di un rotocalco illustrato russo30/4/2015 - 28/6/2015
Forte di Fortezza

Il Forte di Fortezza offre lo spazio a questa mostra promossa dal Centro russo Borodina di Merano. Oggetti provenienti dal Museo Centrale Statale di Storia Contemporanea della Russia e da importanti collezioni private fanno conoscere i volti e i destini di coloro che hanno partecipato in prima persona al conflitto mondiale. Vai


EROINE INVISIBILI. IL FRONTE FEMMINILE DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE


Una conducente di tram a Lana durante la Prima Guerra Mondiale12/12/2014 - 10/10/2015
Museo delle donne, Merano

Reperti, fotografie di grande formato, articoli di giornale e documenti tematizzano la condizione femminile durante la Prima Guerra Mondiale, in particolare nell'area di Merano e del Brugraviato, e i nuovi compiti e le aspettative - spesso rimaste deluse - che il conflitto aprì alle donne. Vai


COLORI E POLVERE DA SPARO. ROBERT STERL DIPINGE LA GRANDE GUERRA IN SUDTIROLO


Un disegno di Robert Sterl datato 191720/3/2015 - 7/6/2015
Castel Tirolo, Tirolo

La mostra espone 70 opere grafiche - disegni e acquerelli - dell'artista tedesco Robert Sterl, che nell'autunno 1917 seguì le truppe come pittore di guerrra sul fronte dolomitico. Vai


LA GRANDE GUERRA E LA CAMERA DI COMMERCIO DI BOLZANO


Manifesto sui prestiti di guerra dell'Impero austroungarico Collezione Erik Eybl Vienna20/11/2014 - 31/10/2015
Museo Mercantile, Bolzano

La mostra raccoglie materiale grafico di assoluto valore che testimonia come la propaganda abbia giocato un ruolo fondamentale durante il conflitto, anche nell’ambito economico. Particolarmente interessanti sono i manifesti che accompagnavano l’emissione dei prestiti di guerra, parte di una massiccia campagna promossa dal governo austriaco. Vai






IL "CANTO DELLA MORTE". ROBERT MUSIL E LA GRANDE GUERRA


Robert Musil durante la Prima Guerra Mondiale8/8/2014 - 30/11/2014
Castel Tirolo, Tirolo

La mostra illustra come il grande scrittore austriaco Robert Musil abbia trasposto nelle sue opere, e nei diari e nelle lettere, la sua esperienza personale degli anni intorno al pirmo conflitto mondiale e il suo approccio con la guerra. Vai